Una Canzian senza rivali a Ponte San Nicolò

Sempre fitto di impegni il calendario degli Arcieri del Piave che sabato 13 e domenica 14 maggio hanno partecipato a 4 diverse competizioni tra Veneto e Friuli - Venezia Giulia. A Mareno (TV), terza esperienza sulla linea di tiro per il giovane atleta Alessio De Simoi nella Fase Provinciale del Trofeo Pinocchio ottenendo un buon piazzamento nella categoria Ragazzi Prima Media. Ottimo il risultato raggiunto da Nicole Canzian nella gara a 70 metri seguita dagli scontri diretti a Ponte San Nicolò (PD). Dopo aver totalizzato 307 punti, punteggio che le ha assicurato la medaglia d’oro di classe, negli assoluti ha sfidato ai quarti Nicole Bianco vincendo 6-0, ripetendo poi la performance nella semifinale contro Nicole Minto 6-0. Approdata in finale, ha nuovamente siglato lo scontro con un altro 6-0 contro Jessica Brazzale, salendo per la seconda volta sul primo gradino del podio. Sotto tono, invece, gli atleti Giulia Reccher, Giulia Tormen e Andrea Fagherazzi che nella gara 12+12, specialità tiro di campagna, a Vicenza non sono riusciti a raggiungere gli obiettivi prefissati, complice la difficoltà della manifestazione che prevedeva impegnative pendenze e salite. Instancabile e sempre presente, Valeria Sacchet che a Monfalcone guadagna la prima posizione nella classe Master Femminile.

Risultati

Monfalcone
Arco Olimpico. Classe Master Femminile: 1° Sacchet Valeria 558.

Vicenza
Arco Compound. Classe Senior Maschile: 2° Fagherazzi Andrea 384. Classe Senior Femminile: 1° Tormen Giulia 360.
Arco Nudo. Classe Senior Femminile: 2° Reccher Giulia 236.

Ponte San Nicolò
Arco Olimpico. Junior Femminile: 1° Canzian Nicole 307.
Assoluto Femminile: 1° Canzian Nicole.

Mareno – Trofeo Pinocchio
Ragazzi Seconda Media: 10° Dal Farra Alessandro (Arcieri Del Nevegal) 351. Ragazze Seconda Media: 1° Broi Alessia (Arcieri Del Nevegal) 426. Ragazzi Prima Media: 4° De Simoi Alessio 397. Giovanissimi Maschile: 12° Bortot Davide (Arcieri Del Nevegal) 334.

 

Nicole Canzian2

Arcieri del Piave all'Hunter & Field a Villa Guidini

Frecce coronate d’alloro per gli Arcieri del Piave che sabato 6 e domenica 7 maggio hanno gareggiato nel Parco della Villa Guidini a Zero Branco (TV) nella specialità tiro di campagna. Numerosa la partecipazione alle due giornate che non è stata scoraggiata dalle condizioni meteo. Anche in quest’occasione non sono mancati punteggi di rilievo come quelli realizzati da Elis De Nardin (310), Giulia Reccher (265) e Giulia Tormen (382) emergendo sia nell’individuale sia, insieme, come squadra mista. Un irremovibile Andrea Fagherazzi ha mantenuto alto il livello nella sua categoria in entrambe le giornate senza riuscire però a strappare il primo posto all’atleta degli Arcieri del Brenta, Michele Mietto. Nella divisione arco nudo è da evidenziare il costante miglioramento dell’arciere Francesco Faoro nelle due giornate e, complessivamente, nella stagione in corso. Nuova esperienza, invece, per Lino Marcon che a poco tempo dai Campionati Italiani di Società ha affrontato la sua prima gara H&F ottenendo un risultato promettente. Nel settore giovanile della Piave Tommaso Tormen, Marco Losso e i fratelli Barnabò hanno realizzato dei punteggi positivi in linea con le precedenti competizioni. Infine, ottima prestazione della squadra mista maschile composta da Fagherazzi, Peverelli e Marotto guadagnando terreno nel ranking nazionale collocandosi tra le prime quattro posizioni.

Risultati
Prima giornata di gara
Specialità Arco Olimpico. Senior Maschile: 3° Marotto Sebastiano 339; 6° Mazzucco Efrem 314. Master Femminile: 1° De Nardin Elis 274.
Specialità Arco Compund. Senior Maschile: 2° Fagherazzi Andrea 401; 3° Striuli Christian 387. Senior Femminile: 1° Tormen Giulia 382. Master Maschile: 7° Carraro Paolo 347.
Specialità Arco Nudo. Senior Maschile: 8° Bartolomei Sergio 277. Senior Femminile: 2° Reccher Giulia 265. Master Maschile: 2° Peverelli Renato 289; 6° Faoro Francesco 222.
Squadra Mista Femminile: 1° Reccher – Tormen G. – De Nardin 921
Squadra Mista Maschile: 2° Fagherazzi – Peverelli – Marotto 1029
Seconda giornata di gara
Specialità Arco Olimpico. Senior Maschile: 2° Marotto Sebastiano 332; 3° Ruggeri Antonino 323. Master Femminile: 1° De Nardin Elis 310. Allievi Maschile: 1° Tormen Tommaso 338; 3° Losso Marco 329; 4° Barnabò Edoardo 323. Allievi Femminile: 2° Barnabò Gloria 268.
Specialità Arco Compound. Senior Maschile: 2° Fagherazzi Andrea 401; 4° Lunardelli Alberto 382. Senior Femminile: 1° Tormen Giulia 378. Master Maschile: 11° Carraro Paolo 335.
Specialità Arco Nudo. Senior Maschile: 5° Marcon Lino 257. Senior Femminile: 2° Reccher Giulia 248. Master Maschile: 2° Peverelli Renato 310; 7° Faoro Francesco 246. Master Femminile: 1° Sacchet Valeria 219.
Specialità Long Bow. 2° Bartolomei Sergio 196.
Squadra Mista Femminile: 1° Reccher – Tormen G. – De Nardin 936.
Squadra Mista Maschile: 2° Fagherazzi – Peverelli – Marotto 1043.

 

Zero Branco1

Un'altro fine settimana ricco di impegni per gli Arcieri del Piave

Un week-end appena trascorso ricco di eventi per la compagnia degli Arcieri del Piave che ha visto i suoi atleti occupati in tre diverse competizioni. Nella giornata di sabato 29 aprile a Limana, presso la sede della società, si è tenuta la Fase Provinciale del Trofeo Pinocchio, manifestazione dedicata ai ragazzi delle scuole medie ed elementari del Bellunese. Tre le categorie in gara: Ragazzi Scuola Media con Christian De March, Ragazzi Prima Media con Simone Titton, Simone Disconzi, Tobia Marcer e Gabriele Lotto, tra i Giovanissimi, invece, Aaron Da Pos, Ilario De Francesch, Mattia Mazzucco e Carlo Bassanello. Unica partecipazione femminile quella di Martina Tranquillo che ha saputo tenere testa ai maschietti. Nel trevigiano, domenica 30 aprile, sono stati 12 gli atleti impegnati sulla linea di tiro a Montebelluna con la formula olimpica del tiro a 70, 60 o 40 metri seguito dagli scontri diretti assoluti. Un inizio stagione sotto tono per gli arcieri bellunesi che comunque hanno ampliato il medagliere della Piave con un primo posto di Tommaso Tormen e una medaglia di bronzo di Elis De Nardin (collezionando anche un argento di classe). Oltre regione, sono 4 gli arcieri che nella specialità compound hanno gareggiato a San Vito al Tagliamento conquistando altrettante medaglie, due delle quali, un primo posto di classe e un secondo posto assoluto, appartenenti all’arciera Giulia Tormen che ha notevolmente incrementato i punteggi della stagione 2016.

Risultati

Trofeo Pinocchio – Fase Provinciale
Ragazzi Seconda Media: 1° De March Christian 382. Ragazzi Prima Media: 1° Titton Simone 431; 2° Disconzi Simone 404; 3° Marcer Tobia 383; 4° Lotto Gabriele 378. Giovanissimi Maschile: 1° Da Pos Aaron 424; 2° De Franchesch Ilario 382; 3° Mazzucco Mattia 361; 4° Bassanello Carlo 338. Giovanissimi Femminile: 1° Tranquillo Martina 373.

Trofeo Montebelluna
Specialità Arco Olimpico. Classe Senior Maschile: 5° D’Incà Mirco 518. Classe Master Femminile: 2° De Nardin Elis 577; 3° Sacchet Valeria 557; 5° De Paris Edith 513. Classe Allievi Maschile: 6° Tommaso Tormen 610; 7° Losso Marco 602; 8° Barnabò Edoardo 599; 10° Galli Andrea 571; 13° Nadalet Manuel 493. Classe Ragazzi Maschile: 9° Disconzi Simone 507; 10° De March Christian 506; 11° Tona Francesco 490. Assoluti Maschile: 5° D’Incà Mirco. Assoluti Allieve e Master Femminile: 3° De Nardin Elis; 6° De Paris Edith; 7° Sacchet Valeria. Assoluti Allievi e Master Maschile: 1° Tormen Tommaso; 10° Losso Marco; 11° Barnabò Edoardo; 16° Galli Andrea; 23° Nadalet Manuel.
Squadra Master Femminile: 1° De Nardin – Sacchet – De Paris 1647. Squadra Allievi Maschile: 1° Tormen – Losso – Barnabò 1811. Squadra Ragazzi Maschile: 3° Disconzi – De March – Tona 1503.

San Vito al Tagliamento
Specialità Arco Compound. Classe Senior Maschile: 2° Fagherazzi Andrea 687; 8° De Menech Luca 644; 10° Mellinato Francesco 636. Classe Senior Femminile: 1° Tormen Giulia 667. Assoluti Senior Maschile: 4° Fagherazzi Andrea. Assoluti Senior Femminile: 2° Tormen Giulia.
Squadra Senior Maschile: 1° Fagherazzi – De Menech – Mellinato 1967.

Pesaro, 25 aprile 2017

Nemmeno il forte vento di Piazzale della Libertà a Pesaro ha impedito alle frecce degli Arcieri del Piave di raggiungere anche in occasione del XVI Campionato Italiano a Squadre di Società, svoltosi tra il 24 e il 25 aprile 2017, gli onori del podio. Per la prima volta nel palmares della compagnia sono entrate a far parte due medaglie d’argento in questo evento nazionale, una doppietta accolta con gioia e soddisfazione sia dagli arcieri in campo sia da quelli a casa che seguivano la diretta web. Nove gli atleti componenti della compagnia bellunese che hanno gareggiato contro circa 150 avversari: Gloria Barnabò, Nicole Canzian, Sabrina Conz e Giulia Tormen per il femminile, Andrea Fagherazzi, Lino Marcon, Sebastiano Marotto, Renato Peverelli e Tommaso Tormen per il maschile. Una novità per le arciere della Piave per le quali era l’esordio in questa manifestazione, i maschi invece erano già avvezzi al tipo di competizione avendo ottenuto, nella precedente edizione, una medaglia di bronzo. La gara prevedeva una prima e una seconda fase con la formula del girone all’italiana tra le 16 migliori squadre maschili e tra le 16 migliori femminili d’Italia, seguite dalle relative semifinali e, dalla più ambita, finale per ottenere il gradino più alto del podio. Un evento ricco di emozioni che non ha distratto i nostri arcieri sebbene non tutte le frecce siano entrate nel cerchio più piccolo del bersaglio. La forte amicizia, rassicurante nei momenti di tensione, e le capacità maturate negli anni di allenamento hanno permesso ai 9 atleti di conquistare l’alloro del secondo posto arrendendosi però, nel maschile, ai lombardi Arcieri Tre Torri e, nel femminile, alla squadra ligure degli Arcieri Tigullio. Un’esperienza indimenticabile che ha lasciato gli atleti stanchi ma felicemente appesantiti dalle medaglie conquistate.

 

Foto Campionati Italiani di Società Arcieri del Piave

     Lo scorso fine settimana, tra il 25 e il 26 febbraio, si è svolta a Bari la 44° edizione dei Campionati Italiani Indoor di tiro con l’arco, manifestazione che ha visto la partecipazione di quasi mille tra atleti ed accompagnatori. A tenere alto il valore degli Arcieri del Piave, 15 gli atleti bellunesi impegnati nella competizione nelle diverse categorie, accompagnati dai tecnici Antonella Benedettelli e Renato De Min. Anche in questi Campionati la società della “Piave” ha portato sul campo di gara nazionale un numeroso gruppo di arcieri al di sotto dei 25 anni, segno della costante crescita giovanile di questo sport tra il bellunese ed il feltrino.
     Protagoniste indiscusse della manifestazione nella specialità dell’arco nudo le squadre Allievi femminile ed Allievi maschile. La tripletta formata da Lorena Bridda, Lucia Gubert e De Bacco Emanuela ha ottenuto i massimi allori posizionandosi al primo posto con un distacco di oltre 100 punti dalle avversarie. Grande la soddisfazione per le atlete che hanno saputo mantenere sempre alta la concentrazione in gara pur consapevoli dell’imminente vittoria. Il terzo gradino del podio è stato vinto dagli allievi Giacomo D’Ambros, Lorenzo Fantinel e Lorenzo Conte, conquistando il bronzo dopo essersi scontrati fino all’ultima freccia con i loro avversari.
     Due medaglie che entrano nella bacheca degli Arcieri del Piave con i maggiori onori per i risultati ottenuti da questi ragazzi di Feltre in breve tempo. «Hanno avuto una crescita esponenziale, – afferma l’istruttrice Antonella Benedettelli – considerando che alcuni di loro tirano da meno di un anno». L’impegno profuso negli allenamenti, infatti, è stato intensificato per poter gareggiare nei Campionati: «Abbiamo passato le ultime settimane a pane ed arco» continua scherzando. L’obiettivo degli atleti medagliati era già stato ottenuto con la qualificazione ad una manifestazione importante come i Campionati italiani. Lo stress test, invece, è stato il Campionato regionale svolto alla Spes Arena, un trampolino di lancio brillantemente superato e confermato con le medaglie di Bari.
     Tra gli altri atleti bellunesi, i punteggi realizzati sono in generale positivi, salvo qualche problema con la tensione che negli eventi nazionali è sempre presente. Da evidenziare i punteggi di Gloria Barnabò, 534, che ha gareggiato nella categoria superiore insieme ad Alice Barp, e di Marco Losso, 533.
Individuale
Specialità Arco Olimpico. Classe Senior maschile: 25. Ruggeri Antonino 557. Classe Junior maschile: 18. Monego Andrea 544. Classe Junior femminile: 6. Canzian Nicole 552.
Specialità Arco Compound. Classe Senior maschile: 32. Fagherazzi Andrea 571.
Squadre
Specialità Arco Olimpico. Classe Junior femminile: 4. Canzian Nicole – Barnabò Gloria – Barp Alice 1529. Classe Allievi maschile: 6. Losso Marco – Galli Andrea – Barnabò Edoardo 1566.
Specialità Arco Nudo: Classe Allievi maschile: 3. D’Ambros Giacomo – Fantinel Lorenzo – Conte Lorenzo 1049. Classe Allievi femminile: 1. Bridda Lorena – Gubert Lucia – De Bacco Emanuela 1107.

 

ORO      BRONZO