Un'altro fine settimana ricco di impegni per gli Arcieri del Piave

Un week-end appena trascorso ricco di eventi per la compagnia degli Arcieri del Piave che ha visto i suoi atleti occupati in tre diverse competizioni. Nella giornata di sabato 29 aprile a Limana, presso la sede della società, si è tenuta la Fase Provinciale del Trofeo Pinocchio, manifestazione dedicata ai ragazzi delle scuole medie ed elementari del Bellunese. Tre le categorie in gara: Ragazzi Scuola Media con Christian De March, Ragazzi Prima Media con Simone Titton, Simone Disconzi, Tobia Marcer e Gabriele Lotto, tra i Giovanissimi, invece, Aaron Da Pos, Ilario De Francesch, Mattia Mazzucco e Carlo Bassanello. Unica partecipazione femminile quella di Martina Tranquillo che ha saputo tenere testa ai maschietti. Nel trevigiano, domenica 30 aprile, sono stati 12 gli atleti impegnati sulla linea di tiro a Montebelluna con la formula olimpica del tiro a 70, 60 o 40 metri seguito dagli scontri diretti assoluti. Un inizio stagione sotto tono per gli arcieri bellunesi che comunque hanno ampliato il medagliere della Piave con un primo posto di Tommaso Tormen e una medaglia di bronzo di Elis De Nardin (collezionando anche un argento di classe). Oltre regione, sono 4 gli arcieri che nella specialità compound hanno gareggiato a San Vito al Tagliamento conquistando altrettante medaglie, due delle quali, un primo posto di classe e un secondo posto assoluto, appartenenti all’arciera Giulia Tormen che ha notevolmente incrementato i punteggi della stagione 2016.

Risultati

Trofeo Pinocchio – Fase Provinciale
Ragazzi Seconda Media: 1° De March Christian 382. Ragazzi Prima Media: 1° Titton Simone 431; 2° Disconzi Simone 404; 3° Marcer Tobia 383; 4° Lotto Gabriele 378. Giovanissimi Maschile: 1° Da Pos Aaron 424; 2° De Franchesch Ilario 382; 3° Mazzucco Mattia 361; 4° Bassanello Carlo 338. Giovanissimi Femminile: 1° Tranquillo Martina 373.

Trofeo Montebelluna
Specialità Arco Olimpico. Classe Senior Maschile: 5° D’Incà Mirco 518. Classe Master Femminile: 2° De Nardin Elis 577; 3° Sacchet Valeria 557; 5° De Paris Edith 513. Classe Allievi Maschile: 6° Tommaso Tormen 610; 7° Losso Marco 602; 8° Barnabò Edoardo 599; 10° Galli Andrea 571; 13° Nadalet Manuel 493. Classe Ragazzi Maschile: 9° Disconzi Simone 507; 10° De March Christian 506; 11° Tona Francesco 490. Assoluti Maschile: 5° D’Incà Mirco. Assoluti Allieve e Master Femminile: 3° De Nardin Elis; 6° De Paris Edith; 7° Sacchet Valeria. Assoluti Allievi e Master Maschile: 1° Tormen Tommaso; 10° Losso Marco; 11° Barnabò Edoardo; 16° Galli Andrea; 23° Nadalet Manuel.
Squadra Master Femminile: 1° De Nardin – Sacchet – De Paris 1647. Squadra Allievi Maschile: 1° Tormen – Losso – Barnabò 1811. Squadra Ragazzi Maschile: 3° Disconzi – De March – Tona 1503.

San Vito al Tagliamento
Specialità Arco Compound. Classe Senior Maschile: 2° Fagherazzi Andrea 687; 8° De Menech Luca 644; 10° Mellinato Francesco 636. Classe Senior Femminile: 1° Tormen Giulia 667. Assoluti Senior Maschile: 4° Fagherazzi Andrea. Assoluti Senior Femminile: 2° Tormen Giulia.
Squadra Senior Maschile: 1° Fagherazzi – De Menech – Mellinato 1967.

Pesaro, 25 aprile 2017

Nemmeno il forte vento di Piazzale della Libertà a Pesaro ha impedito alle frecce degli Arcieri del Piave di raggiungere anche in occasione del XVI Campionato Italiano a Squadre di Società, svoltosi tra il 24 e il 25 aprile 2017, gli onori del podio. Per la prima volta nel palmares della compagnia sono entrate a far parte due medaglie d’argento in questo evento nazionale, una doppietta accolta con gioia e soddisfazione sia dagli arcieri in campo sia da quelli a casa che seguivano la diretta web. Nove gli atleti componenti della compagnia bellunese che hanno gareggiato contro circa 150 avversari: Gloria Barnabò, Nicole Canzian, Sabrina Conz e Giulia Tormen per il femminile, Andrea Fagherazzi, Lino Marcon, Sebastiano Marotto, Renato Peverelli e Tommaso Tormen per il maschile. Una novità per le arciere della Piave per le quali era l’esordio in questa manifestazione, i maschi invece erano già avvezzi al tipo di competizione avendo ottenuto, nella precedente edizione, una medaglia di bronzo. La gara prevedeva una prima e una seconda fase con la formula del girone all’italiana tra le 16 migliori squadre maschili e tra le 16 migliori femminili d’Italia, seguite dalle relative semifinali e, dalla più ambita, finale per ottenere il gradino più alto del podio. Un evento ricco di emozioni che non ha distratto i nostri arcieri sebbene non tutte le frecce siano entrate nel cerchio più piccolo del bersaglio. La forte amicizia, rassicurante nei momenti di tensione, e le capacità maturate negli anni di allenamento hanno permesso ai 9 atleti di conquistare l’alloro del secondo posto arrendendosi però, nel maschile, ai lombardi Arcieri Tre Torri e, nel femminile, alla squadra ligure degli Arcieri Tigullio. Un’esperienza indimenticabile che ha lasciato gli atleti stanchi ma felicemente appesantiti dalle medaglie conquistate.

 

Foto Campionati Italiani di Società Arcieri del Piave

     Lo scorso fine settimana, tra il 25 e il 26 febbraio, si è svolta a Bari la 44° edizione dei Campionati Italiani Indoor di tiro con l’arco, manifestazione che ha visto la partecipazione di quasi mille tra atleti ed accompagnatori. A tenere alto il valore degli Arcieri del Piave, 15 gli atleti bellunesi impegnati nella competizione nelle diverse categorie, accompagnati dai tecnici Antonella Benedettelli e Renato De Min. Anche in questi Campionati la società della “Piave” ha portato sul campo di gara nazionale un numeroso gruppo di arcieri al di sotto dei 25 anni, segno della costante crescita giovanile di questo sport tra il bellunese ed il feltrino.
     Protagoniste indiscusse della manifestazione nella specialità dell’arco nudo le squadre Allievi femminile ed Allievi maschile. La tripletta formata da Lorena Bridda, Lucia Gubert e De Bacco Emanuela ha ottenuto i massimi allori posizionandosi al primo posto con un distacco di oltre 100 punti dalle avversarie. Grande la soddisfazione per le atlete che hanno saputo mantenere sempre alta la concentrazione in gara pur consapevoli dell’imminente vittoria. Il terzo gradino del podio è stato vinto dagli allievi Giacomo D’Ambros, Lorenzo Fantinel e Lorenzo Conte, conquistando il bronzo dopo essersi scontrati fino all’ultima freccia con i loro avversari.
     Due medaglie che entrano nella bacheca degli Arcieri del Piave con i maggiori onori per i risultati ottenuti da questi ragazzi di Feltre in breve tempo. «Hanno avuto una crescita esponenziale, – afferma l’istruttrice Antonella Benedettelli – considerando che alcuni di loro tirano da meno di un anno». L’impegno profuso negli allenamenti, infatti, è stato intensificato per poter gareggiare nei Campionati: «Abbiamo passato le ultime settimane a pane ed arco» continua scherzando. L’obiettivo degli atleti medagliati era già stato ottenuto con la qualificazione ad una manifestazione importante come i Campionati italiani. Lo stress test, invece, è stato il Campionato regionale svolto alla Spes Arena, un trampolino di lancio brillantemente superato e confermato con le medaglie di Bari.
     Tra gli altri atleti bellunesi, i punteggi realizzati sono in generale positivi, salvo qualche problema con la tensione che negli eventi nazionali è sempre presente. Da evidenziare i punteggi di Gloria Barnabò, 534, che ha gareggiato nella categoria superiore insieme ad Alice Barp, e di Marco Losso, 533.
Individuale
Specialità Arco Olimpico. Classe Senior maschile: 25. Ruggeri Antonino 557. Classe Junior maschile: 18. Monego Andrea 544. Classe Junior femminile: 6. Canzian Nicole 552.
Specialità Arco Compound. Classe Senior maschile: 32. Fagherazzi Andrea 571.
Squadre
Specialità Arco Olimpico. Classe Junior femminile: 4. Canzian Nicole – Barnabò Gloria – Barp Alice 1529. Classe Allievi maschile: 6. Losso Marco – Galli Andrea – Barnabò Edoardo 1566.
Specialità Arco Nudo: Classe Allievi maschile: 3. D’Ambros Giacomo – Fantinel Lorenzo – Conte Lorenzo 1049. Classe Allievi femminile: 1. Bridda Lorena – Gubert Lucia – De Bacco Emanuela 1107.

 

ORO      BRONZO

 

MATTARELLO. Continua a ben figurare la squadra degli Arcieri del Piave.

Nel 71° torneo indoor Torre Franca a Mattarello sono parecchie le soddisfazioni che si tolgono i bellunesi.Da sottolineare in particolare i 509 punti ottenuti da Alice Barp nella specialità Arco Olimpico Allievi femminile, il ritorno alla gare dopo alcuni anni di assenza di Mauro De Santis, già affiliato nel 2009 con la Compagnia Arcieri del Piave, e la sorprendente crescita di Lino Marcon, che ottiene alla sola seconda gara il gradino più alto del podio e un ottimo punteggio, seguito da Renato Peverelli ad 1 punto di distanza.

Le squadre nel complesso migliorano i loro precedenti punteggi affermando sempre più la loro presenza a livello nazionale, soprattutto per quanto riguarda il settore giovanile.

Specialità Arco Olimpico.
Classe Master Femminile: 3. Valeria Sacchet 492.
Classe Allievi Femminile: 1. Alice Barp 509.
Classe Allievi Maschile: 1. Edoardo Barnabò 548; 2. Marco Losso 546; 3. Andrea Galli 534; 4. Tommaso Tormen 514; 5. Manuel Nadalet 478; 6. Daniele Marcon 455.

Specialità Arco Compound.
Classe Senior Maschile: 4. Mauro De Santis 537.
Classe Allievi Maschile: 1. Alessio Damadei 494 (prima gara della carriera).

Specialità Arco Nudo.
Classe Senior Maschile: 1. Lino Marcon 518; 2. Renato Peverelli 517; 5. Sergio Bartolomei 461.
Classe Senior Femminile: 2. Sabrina Conz 474.
Classe Allievi Maschile: 2. Lorenzo Conte 357; 3. Giacomo D'Ambros 321; 4. Lorenzo Fantinel 319; 5. Emilio Colle 297.
Classe Allievi Femminile:1. Lorena Bridda 335; 2. Emanuela De Bacco 302; 3. Lucia Gubert 294.

Squadra Arco Olimpico Allievi Maschile: 1. Barnabò - Losso - Galli 1628.
Squadra Arco Nudo Senior Maschile: 1. Marcon - Peverelli - Bartolomei 1496.
Squadra Arco Nudo Allievi Maschile: 1. Conte - D'Ambros - Fantinel 997.
Squadra Arco Nudo Allievi Femminile: 1. Bridda - De Bacco - Gubert 931.

Nel fine settimana protagonista anche Andrea Monego. Il bellunese, in quel di Torino dove sta seguendo gli allenamenti della nazionale Italiana al Centro Federale di Cantalupa, ha centrato il primo posto al sesto trofeo Juvenilia. Primo posto con 579 punti nella classe Junior maschile, specialità Arco olimpico.

Specialità Arco Olimpico.
Classe Junior Maschile: 1° Monego Andrea 579.

MANIAGO. Interessanti risultati per gli Arcieri del Piave a Maniago, nel 4° "Frecce d'inverno".


Continuano i miglioramenti per Sabrina Conz e Mirco D'Incà. Nel settore giovanile, Manuel Nadalet supera i 500 punti, mentre la squadra Arco Nudo Allievi maschile formata da Lorenzo Conte, Giacomo D'Ambros e Lorenzo Fantinel guadagna delle posizioni nel ranking nazionale grazie al primo posto. Positivo il risultato di Lino Marcon, che alla prima competizione personale arriva terzo nella specialità arco nudo.

Specialità Arco Olimpico.
Classe Senior Maschile: 4. Mirco D'Incà 530.
Classe Master Femminile: 1. Elis De Nardin 534; 2. Valeria Sacchet 531; 3. Edith De Paris 527.
Classe Allievi Maschile: 6. Manuel Nadalet 505.

Specialità Arco Compoud.
Classe Senior Maschile: 1. Alberto Lunardelli 577.

Specialità Arco Nudo.
Classe Senior Maschile: 1. Renato Peverelli 520; 2. Sergio Bartolomei 486; 3. Lino Marcon 478.
Classe Senior Femminile:1. Sabrina Conz 496.
Classe Allievi Maschile: 2° Leonardo Conte 354; 3. Giacomo D'Ambros 343; 4. Lorenzo Fantinel 334.

Squadra Arco Olimpico Master Femminile:1° De Nardin - Sacchet - De Paris 1592.
Squadra Arco Nudo Senior Maschile:1° Peverelli - Bartolomei - Marcon 1484.
Squadra Arco Nudo Allievi Maschile: 1° Conte - D'Ambros - Fantinel 1031.

Nella gara indoor di Montebelluna invece c'è stato il ritorno all'agonismo di Selene Zamperoni. Tra i risultati, Giulia Reccher conclude la gara a pari merito con la terza, ma ottiene il quarto posto per la differenza degli ori (8 a 5)

Specialità Arco Olimpico.
Classe Senior Femminile:3° Selene Zamperoni 506.
Specialità Arco Nudo.
Classe Senior Femminile: 4° Giulia Reccher 439.